dove studiare
Scuola di fluidodinamica Woods Hole

Dal 17 giugno al 23 agosto si tiene al Woods Hole Oceanografic Institution una scuola estiva intensiva in Geophysical Fluid Dynamics diretta ad un gruppo selezionato di dottorandi/giovani ricercatori che operano in settori diversi della geofisica e che condividono l’interesse verso la fluidodinamica non lineare.

la scuola inizia con due settimane di lezioni frontali: quest’anno il tema è Multiscale GFD e i docenti sono Keith Julien (University of Colorado, Boulder) e Basile Gallet (Université Paris-Saclay, CEA, CNRS). Il cuore della scuola è il progetto di ricerca, al termine del quale gli allievi terranno un seminario e produrranno una pubblicazione da inserire nei proceedings della scuola.

Sono disponibili fino a dieci borse di studio ($7,793 e spese di viaggio negli Stati Uniti); la deadline per le domande è il 5 febbraio e le borse verranno assegnate entro marzo.

Ulteriori dettagli e le informazioni di contatto si trovano a questo link.

opportunità di lavoro
Assegno di ricerca presso l’Università di Trento

L’Università di Trento ha pubblicato un bando per il conferimento di un assegno di ricerca biennale sul tema: Turbolenza e processi di trasporto nello strato limite atmosferico su terreno montano: misure di campo e analisi dei dati.

Il candidato/La candidata collaborerà con il team del progetto PRIN2022 DECIPHER -Disentangling mechanisms controlling atmospheric transport and mixing processes over mountain areas at different space- and timescales.

Obiettivo del progetto è lo studio delle caratteristiche della turbolenza atmosferica nello strato superficiale sui versanti montani e dei processi di scambio suolo-atmosfera mediante campagne di misure intensive con strumentazione avanzata e analisi dei dati. Le campagne si svolgeranno presso due aree obiettivo nell’area prealpina (Monte Baldo, Col Margherita). L’apparato sperimentale includerà strumentazione per misure di turbolenza mediante tecniche eddy-covariance, misure di temperatura mediante fibre ottiche, misure da remoto (LIDAR, SODAR), misure in quota (pallone frenato, UAV).

Per maggiori informazioni consultare il bando.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 31 gennaio.

dove studiare
Open Day Online – Università di Trento

L’Università di Trento invita tutti gli studenti interessati a partecipare alla sessione di Open Day in cui verranno presentati i principali corsi di Laurea Magistrale, tra cui il corso di Environmental meteorology. L’Open Day si terrà il prossimo 18 gennaio 2024 e sarà erogato online. Per poter accedere all’evento, è necessario compilare il form che trovate in fondo alla pagina del seguente link:

Per chi volesse consultare l’offerta formativa della Laurea in Envornmental Meteorology, vi rimandiamo a questo link:

https://offertaformativa.unitn.it/en/lm/environmental-meteorology

opportunità di lavoro
Assegno di ricerca presso il CNR-ISAC di Tor Vergata

Si segnala la pubblicazione di un bando per il conferimento di un assegno di ricerca professionalizzante per lo svolgimento di attività di ricerca inerente l’Area Scientifica “Terra e Ambiente” presso l’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del CNR UOS di Roma.

L’attività di ricerca, dal titolo “Prototipo di un sistema osservativo per la misura continua delle emissioni nette di anidride carbonica alla scala urbana“, verrà svolta sotto la responsabilità scientifica del dr. Giampietro Casasanta.

L’assegno di ricerca ha una durata di 12 mesi rinnovabili.

La domanda di ammissione, redatta compilando il modulo allegato al bando, dovrà essere inviata esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo protocollo.isac@pec.cnr.it e p.c. all’indirizzo Selezioni.Isac@artov.isac.cnr.it entro il 03/01/2024.

Per maggiori informazioni consultare il bando.

dove studiare
Funded PhD:  representing changing weather & climate through museum objects

Applications for a fully-funded Collaborative Doctoral Award PhD programme are open . The project – Weathering climate change: using museum collections to represent local experiences of climate change – is a collaboration between King’s College London and the Museum of Cambridge.

Full project details are available on the London Arts and Humanities Partnership website.

Interested candidates should contact george.adamson@kcl.ac.uk.

Deadline: 26th January 2024.

dove studiare
PhD al Politecnico di Torino

Sono disponibili due borse di dottorato al Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente del Territorio e delle Infrastrutture (DIATI) del Politecnico di Torino per lavorare sui temi:

  • Paleoclimate and tipping point studies with a new low-resolution version of the EC-Earth global climate model
  • Numerical simulation of pattern formation and complex networks for climate studies

La domanda per la terza sessione di candidatura va presentata entro il 20 novembre, il corso di dottorato inizia il 01/03/2024. I dettagli del bando e le modalità di presentazione delle domande si possono trovare sul sito.
Chi fosse interessato ad avere maggiori informazioni sull’attività di ricerca può scrivere a Jost von Hardenberg (jost.hardenberg-at-polito.it).