Convegno di presentazione del Progetto

Dieci e Lode

Dati climatici delle Ex-Colonie Italiane E Loro Digitalizzazione

Save the Date

Venerdì 31 maggio 2024 a Bologna presso la Sala Polivalente “Guido Fanti”, Regione Emilia-Romagna (viale Aldo Moro, 50)

Venerdì 31 maggio 2024 a Bologna presso la Sala Polivalente “Guido Fanti”, Regione Emilia-Romagna (viale Aldo Moro, 50) si terrà il convegno di presentazione del Progetto “DIECI E LODE – Dati climaticI delle Ex Colonie Italiane E LOro DigitalizzazionE organizzato da AISAM insieme all’Agenzia ItaliaMeteo. A intervenire saranno ricercatori, docenti universitari e le ambasciate dei paesi coinvolti.

L’evento sarà in lingua inglese e si terrà sia in presenza che in streaming.

Il progetto, avviato da qualche mese, si avvale della collaborazione di Enti di Ricerca italiani quali il CREA, l’Università di Trento, il Politecnico di Milano, l’Università degli Studi di Milano e il CNR-ISAC di Bologna. Le attività sono state avviate grazie a un primo finanziamento da parte del Ministero della Cultura.

Il progetto in breve

L’Italia ha avuto un ruolo di grande rilievo nella nascita e nello sviluppo della meteorologia moderna e, grazie a questo suo ruolo peculiare, dispone di molti e antichi dati meteorologici fondamentali.
Il recupero di questo enorme patrimonio osservativo è in corso da tempo e, negli ultimi decenni, si è proceduto a digitalizzare una parte significativa di questi dati. Nonostante le molte attività sviluppate, ancora svariati documenti devono essere recuperati e digitalizzati per scongiurarne il deterioramento con il passare del tempo. Tra questi, vi sono anche quelli relativi alle aree dell’Africa centro settentrionale che sono state in passato colonie italiane.  

Gli obiettivi

L’obiettivo del presente progetto è quindi il recupero delle osservazioni meteorologiche relative alle ex colonie italiane (in particolare Eritrea, Somalia, Etiopia, Libia) e a tutti gli altri territori che furono sotto il controllo italiano e che dispongono ancora di preziosissimi dati. Pertanto, l’imponente opera di digitalizzazione che AISAM si propone di sviluppare consente non solo di salvare un patrimonio di inestimabile valore, ma anche di poter usufruire, consultare, sfogliare e studiare una serie importante di informazioni del passato in territori che ancora oggi sono poco coperti da reti di monitoraggio da qualsiasi postazione nel mondo. 

In particolare, i dati misurati dall’Italia nelle sue ex colonie possono dare un contributo di notevole interesse per la ricerca climatologica internazionale. Gli stessi dati risultano, peraltro, di grande importanza per gli uffici meteorologici che monitorano oggi questi territori: essi permettono di inserire le osservazioni meteorologiche attuali in un contesto più ampio, fondamentale per lo studio dei cambiamenti climatici”.

Per una descrizione più completa del Progetto e dei suoi obbiettivi rimandiamo alla pagina dedicata: https://aisam.eu/progetti/10-e-lode/

PROGRAMMA PRELIMINARE

Bologna – venerdì, 31 maggio 2024, sala polivalente Guido Fanti, Regione Emilia-Romagna viale Aldo Moro, 50. Bologna.

Modera: Dino Zardi

9:30: Registrazione dei partecipanti

10:00: Saluto delle autorità. 

Intervengono: 

      • Sergio Pisani (Presidente AISAM)
      • Carlo Cacciamani (Direttore Agenzia ItaliaMeteo)
      • Persona da designare (Regione Emilia-Romagna)
      • Giuseppe Corti (Direttore CREA – Centro di Ricerca Agricoltura e Ambiente)
      • Persona da designare (PR italiano WMO)

10:30: Alessandro Ceppi (Politecnico di Milano): Presentazione del Progetto “Dieci e Lode”

10:45: Massimiliano Valente (Università Europea di Roma): Storia e geografia al tempo delle ex-colonie italiane

11:00: Luigi Iafrate (CREA):Il servizio meteorologico delle ex-colonie italiane e l’archivio CREA per i relativi dati

11:15: Ali Salem Eddenjal (Direttore del Servizio Meteorologico Nazionale della Libia): titolo da definire

11:30: Persona da designare (Aeronautica Militare): Potenzialità degli archivi del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare sui dati delle ex-colonie (titolo da definire)

11:45: Intervento da parte delle ambasciate/WMO

12:15: Spazio agli sponsor

12:45: Discussione

13:00: Conclusione dei lavori