opportunità di lavoro
Bando per assegno di ricerca: NOSE-2 ARPA SICILIA

L’ISAC-CNR informa che è stato indetto un bando pubblico per il conferimento di n. 1 assegno di ricerca per lo svolgimento di attività di ricerca nell’ambito del progetto “NOSE-2 ARPA SICILIA”, bando allegato alla presente e relativo a:
Studio dell’impatto delle emissioni di sostanze odorigene responsabili delle molestie olfattive segnalate mediante il sistema NOSE: analisi di dati relativi alla composizione dell’atmosfera in aree urbane, industriali e remote sul territorio della Regione Sicilia“.

Le domande, esclusivamente tramite PEC, dovranno giungere all’indirizzo protocollo.isac@pec.cnr.it entro il 21 febbraio 2024.

Vi lasciamo il documento con il bando per maggiori informazioni.

seminari corsi meteorologia
Convective and Volcanic Clouds (CVC) Training School 2024

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ed il Monitoring Earth’s Evolution and Tectonics hanno annunciato l’apertura per le iscrizioni alla nona Traning School CVC: Convective and Volcanic Clouds.

Lo scopo della Scuola è quello di formare studenti con interessi di ricerca primaria in:

  • Tecniche per rilevare, monitorare e modellare nubi convettive e vulcaniche
  • Strumenti all’avanguardia e missioni satellitari (presenti e future)
  • Sistemi di allarme rapido e sicurezza aerea a sostegno dei decisori politici

La scuola si terrà a Nicolosi, in Sicilia, dal 5 al 13 Ottobre 2024. Vi lasciamo, qui sotto, un abstract del progetto ed il sito ufficiale per maggiori informazioni.

The purpose of the School is to train students with outstanding research interest in the techniques allowing to detect, monitor, and model convective and volcanic clouds, to gain knowledge of the instruments and satellite missions (present and future) and to be able to support such kind of studies. The double aim is to create a school managed by young scientists already well established and recognized in their respective fields for young scientists willing to reinforce or develop their knowledge on atmospheric extreme events detection and monitoring for supporting policy makers, early warning systems and aviation safety.

The extreme atmospheric event cloud detection is a high multidisciplinary and challenging topic since the same techniques and instruments can be used for meteorology, volcanic monitoring, atmospheric physics and climate purposes. Within all these fields there are still many unsolved issues making this school fundamental for creating a new generation of scientists able to use the synergy of several different instruments and techniques. The air transportation became fundamental in the last decades for the World economy and social life, and volcanic or convective events can affect the regular management and operation creating large economic losses. This training school will support creating a new generation of scientists specialized on monitoring and detection of atmospheric extreme events supporting the safety of the citizens. Most of the young researchers are usually focused in a single subject (e.g. convection or volcanic eruption) and they are not in touch with final users to get their feedbacks, this school will be the occasion for broadening their horizons and for creating useful connections. We expect scientists and final users (such as pilots or early warning system technicians) meet during this course for discussing about common goals and for learning each other how to improve their work toward a proficient collaboration.

CVC Training School 2024

opportunità di lavoro
Opportunità di lavoro presso l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri

L’INAF – Osservatorio Astrofisico di Arcetri nel Comune di Firenze ha pubblicato l’offerta per un assegno Post-Doc biennale per il seguente progetto: “Previsione della turbolenza ottica per l’astronomia da terra e la comunicazione nello spazio libero nel visibile”.

Responsabile scientifico e referente è la Dott.ssa Elena Masciadri (elena.masciadri@inaf.it).

La data di scadenza per le candidature è fissata al 31 gennaio 2024

Per maggiori dettagli sul bando e sull’invio delle candidature, vi lasciamo qui sotto i link in italiano e in inglese dove poter consultare tutti i dettagli in merito:

https://sites.google.com/inaf.it/optical-turbulence-group/jobs

https://www.arcetri.inaf.it/articoli/gare-e-concorsi/concorsi/assegno-di-ricerca-post-dottorato-dal-titolo-optical-turbulence-forecast-dd108-2023

opportunità di lavoro
Assegno di ricerca presso il CNR-IMAA di Potenza

Il CNR-IMAA di Potenza ha pubblicando un bando per un assegno di ricerca professionalizzante da svolgersi presso la suddetta sede sulla tematica “Archiviazione, processamento ed analisi di dati acquisiti da sensori a bordo di piattaforme satellitari”, finanziato dall’Unione Europea NextGenerationEU
nell’ambito del progetto PRIN 2022 “SNOWMED”: Copertura nevosa sull’Appennino nella zona climatica Mediterranea: dati multi-sensore, osservazioni, modellistica ed analisi di serie temporali, sotto la
responsabilità scientifica del Dr. Donatello Gallucci. L’assegno avrà una durata di 12 mesi e potrà essere oggetto di proroga o rinnovo nel rispetto della normativa nel tempo vigente.

La domanda di partecipazione redatta esclusivamente utilizzando il modulo allegato all’interno dello stesso testo del bando, dovrà essere inviata all’Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IMAA), esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo.imaa@pec.cnr.it entro il 22 gennaio 2024.

Il testo completo del bando è riportato in basso:

opportunità di lavoro
Opportunità di lavoro presso il CNR-ISAC di Bologna

Il CNR-ISAC di Bologna ha pubblicato due bandi per due assegni di ricerca in merito allo studio dell’impatto del cambiamento climatico sui cicloni Mediterranei associati ad eventi estremi.

Nello specifico: Il CNR-ISAC di Bologna sta cercando due postdoc motivati a comprendere come il cambiamento climatico stia cambiando gli eventi estremi di precipitazione associati a cicloni Mediterranei – quale l’evento alluvionale del 2023 in Emilia Romagna –  utilizzando una combinazione di re-analisi atmosferiche e proiezioni climatiche con modelli a diverse scale spaziali. Le posizioni fanno parte del progetto ENCIRCLE (Evaulating the changing risk of cyclones for Italian precipitation extremes) che coinvolge ricercatori del CNR-ISAC e dell’Università di Bologna.

In particolare, si segnala:

  • Un assegno post-dottorale di 17 mesi volto allo studio dei cambiamenti dinamici e termodinamici nei cicloni Mediterranei associati ad eventi estremi di precipitazione con tecniche di machine learning (bando ISAC-256-2023-BO)
  • Un assegno senior di 16 mesi volto studio dell’effetto del cambiamento climatico sullo sviluppo di cicloni ad alto impatto nell’area Mediterranea con modelli climatici di large ensemble (bando ISAC-254-2023-BO). Per l’assegno senior sono richiesti almeno due anni di esperienza di ricerca post-doc.

I bandi sono consultabili al seguente sito web: https://bandi.urp.cnr.it/assegni/faces/pubblica/RisultatoCercaAssegniPubblica.jsp

La scadenza dei bandi per inviare le candidature sono, rispettivamente, 19 e 20 gennaio 2024.

opportunità di lavoro
Assegno di Ricerca in Modellistica Meteorologica Numerica presso il CNR di Firenze

E’ stato indetto un bando per un assegno di ricerca presso l’Istituto per la BioEconomia (IBE-CNR) del CNR – sede di Firenze – che effettua ricerche nell’ambito del programma di ricerca PROG. SLAPIS
SAHEL- CUP B13C23002290005 per la seguente tematica: “Modellistica meteorologica numerica tropicale nell’ambito del progetto SLAPIS Sahel.” Viene specificato che le attività da svolgere nell’ambito del progetto saranno:

  • Il supporto alla implementazione di modellistica numerica meteorologica presso i servizi meteorologici nazionali di Niger e Burkina Faso
  • La valutazione e validazione dei prodotti di previsione meteorologica
  • La calibrazione e tuning dei modelli
  • Il supporto alla formazione dei tecnici locali a distanza ed in presenza e creazione di datasets climatologici.

La domanda di partecipazione redatta esclusivamente utilizzando il modulo allegato nel PDF sotto riportato, dovrà essere inviata all’Istituto per la BioEconomia, esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo.ibe@pec.cnr.it entro il 21 gennaio 2024 alle ore 18:00.

Vi lasciamo il bando in PDF con all’interno gli allegati da compilare.