aisam newsletter
E’ uscita la newsletter n. 9 di AISAM!

Torna la newsletter di AISAM, come sempre ricca di contenuti riguardanti le scienze atmosferiche. In primo piano, in questo nono numero, il Quarto Congresso Nazionale AISAM recentemente tenutosi a Milano; poi articoli, approfondimenti e notizie dal mondo della meteorologia e della climatologia, i nuovi arrivi in libreria a tema scienze atmosferiche, la presentazione del nuovo sito AISAM e del webteam che lo gestirà, e tanto altro ancora.

La newsletter è scaricabile gratuitamente seguendo questo link.

Congresso AISAM 2022, online il programma ufficiale

Scopri il programma ufficiale del quarto congresso nazionale dell’associazione italiana di scienze dell’atmosfera e meteorologia.

ll quarto Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Scienze dell’Atmosfera e Meteorologia (AISAM) sarà ospitato dall’Università di Milano (presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano in Via Festa del Perdono 7 – 20122 Milano) dal 15 al 19 febbraio 2022.

Il Congresso si propone come un momento di incontro per la comunità scientifica italiana che si occupa a vario titolo di scienze dell’atmosfera, meteorologia e climatologia e si configura come occasione preziosa per promuovere una riflessione su tematiche mai come ora attuali e urgenti.
L’appuntamento si inserisce tra le numerose attività di AISAM per accompagnare, a beneficio di tutta la società, lo sviluppo in Italia delle Scienze dell’Atmosfera e della Meteorologia in tutti gli ambiti possibili, realizzando e offrendo opportunità e strumenti per l’incontro, la conoscenza reciproca, la collaborazione, nonché lo sviluppo e la valorizzazione – culturale, scientifica, educativa, tecnologica, professionale e imprenditoriale – di tutti i soggetti interessati.
Il Congresso è aperto a quanti, operando nel settore meteorologico, vogliono dare il loro contributo e condividere i propri studi sulle tematiche che verranno indicate, suddivise in cinque sessioni.
Sono invitati a partecipare quanti operano in campo scientifico (accademia, ricerca), tecnologico (industria pubblica o privata), nell’erogazione di servizi meteorologici (protezione civile, regioni, enti pubblici o privati), nell’associazionismo meteo-climatico, nei corpi militari dello Stato, nelle Istituzioni (difesa, sanità ecc.), nelle società di produzione o distribuzione di energia, in agricoltura, trasporti, assicurazioni e realtà di settore.
Il Comitato Scientifico del Congresso, dopo aver analizzato gli abstract sottomessi, notificherà agli autori l’accettazione, la tipologia di presentazione e l’area tematica in cui il loro contributo verrà inserito.
Il congresso si svolgerà in presenza. Sarà comunque garantita la possibilità, per coloro che non devono presentare contributi (orali o poster), di seguire il congresso on-line.